+386 40 589 547 mattia.galavotti@gmail.com

Costituzione LTD UK basso prezzo

Costituzione LTD UK basso prezzo

costituzione ltd a basso prezzo, conviene?

Costituzione LTD UK basso prezzo, conviene? Internet prospera di siti “la tua LTD a 99Sterline; ma è veramente così? Ci sembra doveroso fare chiarezza in merito, condividendo una reale esperienza in merito alla gestione di Costituzione LTD UK.

Costituzione LTD UK: come si fa?

Il sistema di Costituzione di LTD UK è molto snello. Non richiede l’intervento di un professionista intermediario abilitato, e si può fare direttamente sul sito di Companies House, la Camera di Commercio di Inghilterra e Galles. Fino a questo punto tutto è chiaro. La domanda è: ma basta la mera ricezione di un certificato di incorporazione per svolgere un’attività con una LTD? Certamente no! Serve ben altro, in primis l’apertura del conto corrente che è diventata impresa difficile, soprattutto per le microattività.

Per prima cosa urge sottolineare che una Società, ancorchè estera, non è un semplice prodotto, equiparabile ad un bene di consumo. Il sistema di incorporazione Inglese farebbe pensare il contrario. Ma un soggetto con personalità giuridica che, come tale,  funge da strumento per la realizzazione di un progetto economico, ha un proprio ciclo di esistenza e deve rispettare le normative della propria giurisdizione

Costituzione LTD UK: I requisiti principali

  • Essere Costituita ed Amministrata secondo la normativa dello Stato di appartenenza, rispettandone le corrette procedure a seconda della tipologia di società e di attività da svolgere
  • Dotarsi di tutti gli strumenti necessari per essere realmente operativa, tra i quali:
  • Uno o più Amministratori  che conoscano le regole e la normativa del Paese di riferimento, anche fiduciari (Nominee Director);
  • Una Sede Legale esistente, non una mera casella postale;
  • Un conto corrente bancario bancario estero presso un Istituto Bancario Ingles
  • Un servizio di contabilità presso un commercialista locale che possa poi redigere bilancio e liquidare le imposte secondo le normative tributarie dello Stato
  • Un Servizio Fiduciario che rilasci documenti secondo la normativa vigente nello Stato di registrazione della Società, anche in considerazione delle nuove regole sul PSC .
  • Un’assistenza continua da parte di professionisti competenti, iscritti a comprovati albi professionali , al fine di risolvere le problematiche che nasceranno durante la vita della società.

Analizziamo punto per punto:

Costituzione LTD: L’Amministrazione

Alcune giurisdizioni, in particolare l’Inghilterra, hanno semplificato le modalità di  Costituzione di una LTD alla competente Camera di Commercio, garantendo anche la possibilità di costituire la propria LTD e dichiararla “Dormant”. Che cosa significa?

La società Dormant è un opportunità, garantita dal legislatore inglese, di riservare il nome di una società presso la camera di commercio e successivamente attivarLa solo al momento in cui il business diventa operativo. Questa opportunità si può sfruttare anche se si decide di sospendere il proprio business per un periodo, dichiarando lo stato di Dormant agli organi competenti.

Rimane inteso che secondo la normativa inglese la società Dormant:

$1·         NON OPERA IN ALCUN MODO, Nè IN INGHILTERRA Nè AL DI FUORI DELLO STATO

$1·         NON HA UN CONTO CORRENTE BANCARIO, OPPURE LO HA ESTINTO

$1·         NON COMPIE ALCUN TIPO DI OPERAZIONE, se non gli adempimenti burocratici essenziali alla sua esistenza.

Vogliamo sottolineare questo perchè molti intendono che la Società LTD può essere costituita come Dormant e, come tale, operare al di fuori dello stato inglese senza alcun tipo di problema, e senza scontare alcuna imposizione fiscale. Rimane inteso che una LTD è tassata sul principio della WORLDWIDE TAXATION, ovvero sconta le imposte sui redditi ovunque prodotti. Molti confondono questo principio con la tassazione dei NON-DOMICILED persone fisiche, che garantisce benefici sui redditi prodotti all’estero.

Attenzione!

Questa indicazione, è errata e può comportare gravi sanzioni sia civili che penali in capo all’amministratore della società ed in capo alla società stessa. Questo sia in Inghilterra che nello stato in cui opera di fatto la Limited. Si tratta evidentemente di illecito nei confronti della stato di registrazione della società, ovvero l’Inghilterra e di Esterovestizione nel paese fonte. E’ evidente che questo non è assolutamente corretto, oltre che fuorviante! Si tratta di un’informazione fornita al solo scopo di indurre l’utente a incorporare una società, che poi non servirà a nulla.

Costituzione LTD UK: Società Dormant e Conto Corrente

Non godendo di gradimenti bancari, oppure proponendo la società “Dormant”, che di regola non ha la possibilità di aprire un conto corrente bancario, molti venditori di società propongono l’espediente dell’apertura di un conto corrente virtuale a nome dell’amministratore.

L’espediente di aprire un conto Paypal, ad esempio, a nome del beneficiario privato, per poter ricevere gli emolumenti fatturati dalla LTD Dormant, non è risolutore. Paypal offre un servizio di conto virtuale per ricevere pagamenti on-line da “agganciare” ad un conto societario presso una Banca fidicamente presente. Solo così si potrà utilizzare il conto. Le somme fatturate dovranno però confluire su un conto societario, al fine di redigere la contabilità della Limited. Se ciò non accade la contabilità non sarà presentabile, poichè una società, anche Inglese, necessita di un conto a lei intestato.

 Costituzione LTD UK: strumenti necessari per essere realmente operativa

L’operatività di una società non è garantita dalla sua mera registrazione presso la camera di commercio e nemmeno dall’ottenimento del Certificato di Registrazione (Certificate of Incorporation). E’ necessario che la società sia amministrata da un Director che goda di gradimento bancario presso gli Istituti di Credito Inglesi e presso le autorità competenti.

A tal proposito è requsito necessario che l’amministratore parli inglese e conosca i fondamenti della normativa Inglese per quanto concerne la responsabilità dell’amministratore, con particolare riferimento agli adempimenti necessari per garantire che la società sia regolare e non incorra in procedure di strike-off (cancellazione).

L’amministratore avrà il compito di spiegare alla banca la tipologia di Business dell’impresa, e rispondere a tutti i quesiti del funzionario locale, nell’ambito della normale due diligence per apertura del conto corrente estero. Solo in questo modo sarà possibile l’apertura di un conto corrente societario presso una banca inglese, che possa garantire una reale operatività nel pieno rispetto delle leggi.

Se l’Amministratore non ha questi requisiti allora si affiderà a consulenti esperti che possano assisterlo in tal senso. Almeno fino a quando non sarà in grado di operare autonomamente.

L’Inghilterra è un Paese che garantisce estrema libertà agli operatori economici, ma è molto severo nel caso in cui non si rispettino gli adempimenti in capo alla società: nel caso in cui non venga presentata la contabilità, l’elenco soci, il bilancio, la dichiarazione dei redditi etc. nei tempi prestabiliti, questo porterà all’automatica esclusione della società dai registri della Companies House, e l’automatico passaggio di ogni proprietà mobiliare e immobiliare della stessa alla Corona Inglese.

È di vitale importanza, quindi, affidare ad un Chartered Account inglese il compito di redigere la contabilità della società, presentare il bilancio e la dichiarazione dei redditi entro i termini prestabiliti, così come provvedere alla liquidazione delle imposte.

Costituzione LTD UK: La gestione fiduciaria

Particolare attenzione dovrà essere riposta al mandato fiduciario: spesso infatti il cliente, per esigenze di anonimato o per comodità, sceglie di intestare le sue quote ad una società fiduciaria. A volte utilizza un Amministratore Fiduciario che opera esclusivamente eseguendo le sue istruzioni in merito alla gestione ordinaria, ed in più garantisce la corretta amministrazione in termini di adempimenti nei confronti delle autorità locali.

In Inghilterra esiste una lunga tradizione in merito che si basa sulla “Declaration of Trust”, un documento che attesta e certifica il reale beneficiario di una Limited, identificandolo come Beneficiary Owner. Tale documento spesso non viene rilasciato da alcuni “venditori di società”, rendendo impossibile al cliente beneficiario l’eventuale reimpossessamento della società nel caso in cui lo desideri o sia necessario.

Questo schema però, che vedeva la presenza di una semplice terza società che schermava il beneficiary owner è stato superato con l’introduzione del Confirmation of Statement che deve riportare le persone che hanno un controllo significativo sulla società. Esistono quindi schemi più complessi al fine di schermare legalmente il reale benficiario laddove, sopratuttto, sia necessario garantire una valida tutela patrimoniale.

Se vuoi costituire una LTD in UK contattami e ti proporrò una soluzione definitiva al giusto prezzo.

Scrivi a mattia.galavotti@gmail.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*